I miei viaggi,  New York City (14/09 - 12/10/19)

Perdersi e sentirsi parte di NYC

Perdersi in una città, una delle mie attività preferite. Esco dall’appartamento, 8 avenue. Mi incammino senza una meta. Spinta solo dal forte desiderio di scoprire, vedere e osservare questa folle città e i suoi folli abitanti.

Mi aggiro perle strade di NYC come se la conoscessi da anni. Senza alcun timore, senza alcuna incertezza. Felice e spensierata. Occhi al cielo ad ogni angolo e stupore ad ogni passo. Libera e senza uno scopo. Se non quello di essere me stessa. Mente aperta e occhi sognanti.

Mentre cammino penso che non esista sensazione più bella. Sentirsi parte di una città, di questo complesso di grattacieli e di persone che si fondono insieme. La sensazione di sentirsi così piccola al centro del mondo, nel posto più caotico e strabiliante di questa terra. Incredula perché è anche meglio di come lo immaginavo e di quello che mi aspettavo.

Ogni giorno qualcosa di diverso da fare, con qualche avventura da vivere. Senza limiti o rimpianti. Senza il grigiore di Milano negli occhi e nell’anima. Ora è tutto a colori.

Davanti a me un orizzonte ricco di creatività e passione.

Il miglior spettacolo che potessi mai immaginare.

Margherita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.